Un percorso da tracciare verso un'economia altra

25 Set 2017 - 03:32 PM
Cerca   
Menu Principale
· www.economiasolidale.net
· Distretti
· Rassegna stampa
· Bibliografia
· Statistiche

Online
Abbiamo 17 ospiti e 0 iscritti in linea

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.


Login
 Username
 Password
 Log-in automatico
[dalla prossima visita]


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


Liguria: A Genova il "Capitale delle relazioni" con aperitivo, 12 ottobre 2010
Inviato da: andreas di 26 Set 2010 - 11:35 AM
Info dai giornali e dai siti FAIR e Legambiente Liguria vi invitano alla presentazione del libro
"IL CAPITALE DELLE RELAZIONI"
per curare la febbre del pianeta
Martedì 12 ottobre 2010, ore 18.00 c/o il Circolo Zenzero, Via Torti 35, Genova

Nella giornata mondiale di mobilitazione dei movimenti sociali per la giustizia climatica, vogliamo rimettere al centro la necessità di cambiare le vere cause della febbre del pianeta: l’economia e gli stili di vita.

L’economia solidale è la rivoluzione quotidiana che centinaia di migliaia di cittadini riuniti in organizzazioni democratiche, cooperative, gruppi di acquisto, piccole imprese, associazioni stanno mettendo in atto per contrastare gli effetti di un’economia malata basata sulla semplice ricerca del profitto, sullo sfruttamento strutturale delle persone e dell’ambiente, sulla collusione strutturale con le mafie e l’illegalità, a Nord e a Sud.

Massimo Acanfora - giornalista, editor del libro “Il Capitale delle Relazioni” (Altreconomia Edizioni) ne discuterà con:
- Giorgia Bocca - Presidente Terra
- Nando Dalla Chiesa - Presidente Onorario Libera
- Maurizio Gubbiotti - Coordinatore Nazionale Legambiente
- Deborah Lucchetti - Presidente Fair e co-autrice del libro

Al termine della presentazione, sarà offerto un bio-aperitivo a KmZero a cura dello Zenzero.

“Il capitale delle relazioni” è una straordinaria raccolta di buone prassi, il compendio di un lavorio incessante e “lillipuziano”, che in questi ultimi 15 anni ha fatto nascere e sviluppare in tutta Italia centinaia di gruppi d’acquisto solidali, progetti di filiera corta e a chilometro zero, gruppi per le energie rinnovabili, realtà di turismo responsabile, fiere del consumo critico e altre reti, come i Distretti di economia solidale. Questo patrimonio costituisce un capitale su cui investire: quello delle relazioni. Un’opera collettiva che raccoglie 50 e più esperienze raccontate dai protagonisti stessi e curate dal “Tavolo per la Rete italiana di economia solidale”.
 
Altri collegamenti
· + info Info dai giornali e dai siti
· Notizie di andreas


L'articolo più letto di Info dai giornali e dai siti:
Un altro sviluppo locale


Bugs :: Tasks :: Developers 
Feed RSS