Un percorso da tracciare verso un'economia altra

24 Giu 2017 - 10:32 AM
Cerca   
Menu Principale
· www.economiasolidale.net
· Distretti
· Rassegna stampa
· Bibliografia
· Statistiche

Online
Abbiamo 19 ospiti e 0 iscritti in linea

Non siete registrati?
Potete farlo con un click qui.


Login
 Username
 Password
 Log-in automatico
[dalla prossima visita]


Registrazione

Recupero pwd smarrita.


Corso per animatori di reti locali, edizione 2010
Inviato da: andreas di 29 Dic 2009 - 10:20 PM
Progetto RES Dopo il successo della prima edizione, ecco la seconda edizione del Corso per Animatori di Reti Locali:
I° Modulo - Varese 19-20-21 febbraio 2010
II° Modulo - Como 19-20-21 marzo 2010
III° Modulo - Vicchio (FI) 7-8-9 maggio 2010

Il Tavolo nazionale RES (Rete di Economia Solidale) promuove il secondo corso nazionale per gli animatori delle Reti di Economia Solidale locali. Anche quest'anno verrà proposto un processo di didattica attiva e tra pari, facilitando la condivisione delle esperienze e pratiche anche nei moduli con contenuti più teorici.

Nel corso verranno evidenziate le competenze e gli strumenti utili nel lavoro di costruzione di relazioni e reti che i differenti attori (sociali, economici, istituzionali) si trovano ad utilizzare nell'ambito della crescita dei Distretti di Economia Solidale italiani; questa "cassetta degli attrezzi" verrà messa in rapporto fecondo con i processi reali che caratterizzano la costruzione di una alternativa al sistema economico preminente, con i temi dello sviluppo locale sostenibile e della democrazia in rete, la partecipazione responsabile e le pratiche di cittadinanza attiva.
L'obiettivo del corso è di far emergere, a partire dalle pratiche concrete, la figura di un animatore di rete capace di leggere il territorio e i suoi bisogni, di coglierne le potenzialità, di riconoscere la complessità, di stimolare e facilitare la partecipazione degli attori coinvolti nello sviluppo di nuovi processi, di agire in quanto mediatore del cambiamento sociale.

Il corso è strutturato in tre moduli:

1- Saperi e immaginari dell'economia solidale
19-20-21 febbraio (Varese)
Conflitto e processi di cambiamento sociale. Immaginare e sperimentare le alternative:
- la riflessione economica sulla crisi, ripensare ad un paradigma economico e politico
- potenzialità del consumo critico come elemento di cambiamento sociale
- risorse scarse, beni comuni, diritti e bisogni (lo scenario della crisi energetica e quella alimentare)

2- Potere, comunicazione, governance dei processi
19-20-21 marzo (Como)
Leggere le reti e pensare alla rete per promuovere il cambiamento sociale:
- Ecologia del potere: prendere le decisioni nei sistemi complessi
- Condivisione dei saperi come mezzo di crescita della comunità e gestione dei conflitti
- Comunicare le alternative e promuovere il desidero del cambiamento
- Facilitare un gruppo, far emergere i portati e gli interessi, gestire un processo

3- Esperienze e Pratiche
7-8-9 maggio (Vicchio)
Condividere le pratiche, creare una memoria condivisa, apprendere dalle esperienze
Il modulo vuole proporre un percorso di presentazione, decostruzione e ricostruzione di pratiche emblematiche:
- Pianficare la produzione e distribuzione di beni e servizi: il progetto Corto Circuito, il progetto Co-energia, il progetto Made-in-No;
- Le esperienze di integrazione tra il progetto DES locale e il welfare pubblico;
- Le pratiche legate all'autogestione del denaro e del credito;
- Riappropriarsi del paesaggio e l'autoderminazione per il cibo: la costruzione del fondo per la terra;
- Il progetto di una rete nazionale ed europea di GAS e delle RES


PROGRAMMA DEL I° MODULO (VARESE): " SAPERI E IMMAGINARI DELL'ECONOMIA SOLIDALE"
Parte 1: "I metodi"
Obiettivi:
Conflitto e processi di cambiamento sociale: immaginare, sperimentare, teorizzare e comunicare le alternative. Il conflitto e processi di cambiamento sociale.
Il filo rosso della riflessione teorica per il cambiamento, le basi di riflessione, filosofica e storica; la riflessione economica sulla crisi, ripensare ad un paradigma economico e politico.
- Dal movimento cooperativo ai "movimenti"; il potere e le sue forme, ripensare ad una società alternativa: il contributo del pensiero ecologista, nonviolento, femminista e le istanze del consumo critico come elemento di cambiamento sociale.
- Dalle pratiche alle politiche: ripensare ad un paradigma di cambiamento sociale, economico e politico.
- Risorse scarse, dai bisogni ai diritti alle gestione (lo scenario della crisi energetica e quella alimentare)

Dove:
Condominio Solidale ACF CASCIAGO appena fuori Varese (Casciago - VA).
Può essere raggiunto con i mezzi pubblici FFSS dalla stazione di Varese o (meglio) Ferrovie Nord Milano stazioni Varese, Varese Casbeno oppure Morosolo-Casciago (la partenza è dalla stazione di Milano Cadorna). Alla stazione di Morosolo è previsto un servizio navetta a cadenza periodica (inserire la richiesta nella scheda di iscrizione) per il trasporto alla sede del corso.
In alternativa la sede del corso può essere raggiunta in macchina attraverso l'autostrada A8 - raccordo autostradale Gazzada - Varese. Varese è altresì collegata all'aeroporto di Milano Malpensa tramite bus navetta.
La segreteria faciliterà un servizio di carpooling informale (evidenziare la richiesta/condivisione/offerta di passaggio nella scheda di iscrizione).

Costi:
I moduli sono residenziali a numero chiuso, dalle 14 del venerdì alle 13 della domenica. Il costo di iscrizione per l'intero corso (tre moduli) è di 320 euro;
- il costo per l'iscrizione ai singoli moduli è di 120 euro.
- il costo di iscrizione per animatori delegati da associazioni/organismi aderenti al tavolo RES è di 280 euro (max 2 animatori per organizzazione).
La precedenza verrà data a coloro che si iscriveranno a tutti i moduli e agli aderenti Tavolo RES.

I costi di soggiorno per il primo modulo sono: pernotto 12 euro cad.die ("sacco a pelo" e prima colazione) , pasti 12 euro cad. uno (indicare all'iscrizione orientamenti alimentari o altre specifiche necessità).

Le iscrizioni si chiudono il 10 febbraio.
Per informazioni: segreteria(chiocciola)scret.it
Per iscrizioni (verrà inviata una apposita scheda di iscrizione): corsi(chiociola)scret.it

Il corso è promosso dal Tavolo RES, l'organizzazione generale è curata da SCRET con il supporto della Fondazione Culturale Responsabilità Etica onlus; l'accoglienza per il I° Modulo è a cura della Ass. DES Varese

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: cell. 334 9569679
SCRET supporto connesione reti territoriali
via Angera 3 - 20125 - Milano
segreteria(chiocciola)scret.it

Nota: www.scret.it
 
Altri collegamenti
· + info Progetto RES
· Notizie di andreas


L'articolo più letto di Progetto RES:
Il progetto Reti di Economie Solidali


Bugs :: Tasks :: Developers 
Feed RSS